Lelio Simi

Lelio Simi

I'm a freelance journalist

I write about Innovation, Economy, Digital Culture, Technology, Future of News and Media Transformation

  • 58
    stories
  • 56K
    words
58
stories for
10
publications
Lelio Simi's stories for
Show all
Collage article
senzamegafono.wordpress.com

Storytelling multimediale: il racconto giornalistico e l'evoluzione dello #snowfalling

Non è certo frequente che un reportage immediatamente dopo la sua pubblicazione sia subito considerato una pietra miliare nella storia del giornalismo. A Snow Fall è accaduto proprio questo tanto che il celebre e celebrato lavoro del New York Times, messo on line nel dicembre 2012 è diventato lo storytelling multimediale nel campo giornalistico per antonomasia: un reportage “alla Snow Fall” viene comunemente detto per definire qualsiasi “format” digitale di questo tipo.

Commentisfree article
senzamegafono.wordpress.com

Fallimento e rinascita dei commenti online

Per editori e giornalisti la gestione dei commenti agli articoli online rappresenta un vero e proprio rompicapo al quale non sono mai riusciti a dare una soluzione definitiva. Idee diametralmente opposte sulla loro reale utilità: una risorsa, no, una maledizione, uno strumento indispensabile per conversare con i lettori, macché solo una perdita di tempo. E poi ancora troppe questione aperte ancora tutte da risolvere: anonimato (si o no?), collocazione (dove li mettiamo?), gestione e organizzazione (chi modera cosa?).

245baa9ae1ac11e2b22122000a1fc95b 7 article
senzamegafono.wordpress.com

Social media editor: qualche ipotesi per un piano di lavoro in redazione

Quando Jennifer Preston prima giornalista ad assumere il ruolo di social media editor in una grande giornale (era il 2011) annunciò, dopo solo due anni dalla sua nomina, che sarebbe tornata a fare la reporter a tempo pieno la cosa, a molti, sembrò del tutto naturale. Il ruolo aveva come obiettivo principale quello di evangelizzare i redattori del New York Times e introdurli all’uso quotidiano dei media sociali nel loro lavoro. Una volta evangelizzati, una volta digeriti da parte dei colleghi i socialcosi, il lavoro poteva dirsi concluso. Insomma già allora sembrava chiaro che per sua natura quello del social media editor fosse comunque un incarico nato con la data di scadenza.

Change article
senzamegafono.wordpress.com

Il giornalismo delle cinque “C” e qualche sfida aperta per l’informazione digitale | senzamegafono

Il giornalismo delle cinque “C” e qualche sfida ape...

Em mc1 article
senzamegafono.wordpress.com

Mercato, media company e nuovi scenari (cosa diventeranno gli editori?)

C’è una frase molto nota tra chi si occupa di comunicazione negli (ex) nuovi scenari digitali: Every company is a media company, sintetizzata anche nell’equazione EC = MC. L’enunciato, coniato ormai qualche anno fa, è anche l’emblema del cosiddetto brand journalism e ci dice che ogni azienda, qualunque sia la sua attività, ha ormai libero accesso a tutti gli strumenti (web magazine, social media, ebook e molti altri) per poter pensare ed agire come una media company e quindi comunicare con modalità che, in passato, potevano realizzare solo le aziende del settore. E in mercati fatti di conversazioni (per citare un altro assunto storico alla base della cultura digitale) possedere questi strumenti diventa fondamentale.

Paywall article
senzamegafono.wordpress.com

Paywall, giornali e lettori (appunti sparsi)

Paywall, giornali e lettori (appunti sparsi) | senz...

F8af0770f5e711e29b0322000ae80f35 7 article
senzamegafono.wordpress.com

Crowdfunding e giornalismo: sette cose da sapere prima di realizzare una campagna di finanziamento

Crowdfunding e giornalismo: sette cose da sapere pr...