Lelio Simi

Lelio Simi

I'm a freelance journalist

I write about Innovation, Economy, Digital Culture, Technology, Future of News and Media Transformation

  • 48
    stories
  • 2.5K
    shares
  • 45K
    words
  • 745
    likes
48
stories for
9
publications
Lelio Simi's stories for
Show all
datamediahub.it

Rcs: qualche numero su semestrale, piano di sviluppo e digitale - DataMediaHub

Rcs: qualche numero su semestrale, piano di svilupp...

1*114q3jiz3loptiyfvdqrzg article
Medium

L’arte di chiedere è quella di mettersi in gioco (anche per i media) — In italiano — Medium

L’atto di chiedere crea una relazione, una connessione “peer to peer”, tra le persone

Caltagirone1 article
datamediahub.it

Tutto Quello che Avreste Voluto Sapere sul Gruppo Caltagirone

Tutto Quello che Avreste Voluto Sapere sul Gruppo C...

Gruppo24ore11 article
datamediahub.it

Tutto Quello che Avreste Voluto Sapere sul Gruppo 24 Ore

dati, analisi e infografiche sui bilanci del gruppo 24 Ore

Word cloud fontana article
datamediahub.it

Tutto Quello che Avreste Voluto Sapere su RCS

Tutto Quello che Avreste Voluto Sapere su RCS- i dati dei bilanci di Rcs MediaGroup letti da DataMediaHub

Espresso article
datamediahub.it

Tutto Quello che Avreste Voluto Sapere sul Gruppo Espresso

analisi bilancio gruppo Espresso

Ge article
Medium

Brand journalism, se General Electric diventa un editore

Alcune grandi aziende americane hanno cominciato a pensare come delle media company, realizzando progetti editoriali indipendenti e in collaborazione con testate giornalistiche. General Electric sta cercando nuove strade insieme a Economist, Atlantic Media e Vox. Si va verso la “brandizzazione” definitiva del giornalismo?

Nativeadsmembership 140919015605 phpapp01 thumbnail 4 article
slideshare.net

Dalle Native Advertising alla Membership: Strategie editoriali per superare la crisi della pubblicità classica e vivere felici (o almeno provarci)

#digitfi14 workshop "Dalle Native Advertising alla Membership: Strategie editoriali per superare la crisi della pubblicità classica e vivere felici (o almeno provarci)" a cura di Lelio Simi. Presentazione realizzata in occasione di "Digit 2014 - 19 e 20 settembre Prato.

1*rh on ai v65nyboynxcow article
Medium

Contro l’ossessione del “refresh”

Perché agli editori conviene avere cura del proprio archivio e valorizzare i vecchi contenuti

1*ercp7 l3fpfkxglha4mlsa article
Medium

Se la leggerezza è “densa”. Beniamino Placido, Calvino e il tennis — Medium

Volete un consiglio? Frequentate i motori di ricerca degli archivi dei grandi quotidiani, cercate “ricerca avanzata” e digitate su “nome autore” un autore, appunto, che vi va di rileggere. Spesso, molto spesso, rimarrete decisamente sorpresi di quanto quei “vecchi” articoli possano parlarvi ancora oggi.

1*zd0qrnegz1a9hi19su337a article
Medium

Il sogno dell'«Amazon Post» e la globalizzazione dei giornali

La corsa per creare il brand di testata globale è partita. Il progetto è nella testa di Jeff Bezos ed è uno dei motivi che lo hanno spinto a comprare il Washington Post. O almeno questa è l’ipotesi di due autorevoli osservatori. In corsa anche The Guardian, qualche all digital e il New York Times. Che sconta qualche ritardo

YouTube

#digit14 Fra la membership e il native advertising (2a parte)

seconda parte video mio workshop a #digit14 Fra la membership e il native advertising

YouTube

digit14 Fra la membership e il native advertising (1a parte)

prima parte video mio Workshop: #digit14 Dalla membership al native advertising: strategie editoriali per superare la crisi della pubblicità classica e vivere felici ( o almeno provarci)

Comments moderation article
datamediahub.it

Essere Online Vs Essere Parte della Rete

Il grande pro­blema per i pros­simi anni per i siti online, com­presi quelli dei gior­nali, ovvia­mente, sarà dimo­strare che die­tro ai mil­le­mila utenti unici men­sili messi in bella evi­denza e ai fan­ta­smi­lioni di pagine viste dichia­rate ci sono per­sone reali. Il 35% del traf­fico inter­net è – già adesso – gene­rato da “bot” [ed è un numero desti­nato a salire sem­pre più per molte ragioni], met­tia­moci anche grossi pro­blemi con vere e pro­prie truffe e “gio­chetti vari” che gon­fiano que­sti numeri a dismi­sura [famoso è il caso di una cam­pa­gna di Mercedes-Benz dove si è sco­perto che il 57% delle 365mila ad impres­sion era gene­rata da bot]. Per tutto que­sto agli occhi di un inve­sti­tore pub­bli­ci­ta­rio sarà sarà sem­pre più impor­tante capire quanto die­tro a quelle cifre espo­ste ci sono per­sone vere che vanno al super­mer­cato o entrano in una con­ces­sio­na­ria auto.